Elenco dei post per la categoria: Eventi

World Class Manufacturing, il nuovo libro di Alessandro Amadio

Un’azienda può essere definita eccellente quando, operando in una logica di miglioramento continuo, produce redditività e, in assenza di sprechi e valorizzando le proprie risorse umane, realizza prodotti e servizi perfettamente coerenti con la qualità e la dinamica
richieste dal mercato. World Class Manufacturing, conosciuto anche con il suo acronimo WCM, rappresenta un modello di gestione aziendale in grado di sviluppare rapidamente il valore e quindi le prestazioni, garantendo efficienza ed efficacia a tutti i processi industriali che
determinano il successo o l’insuccesso di ogni azienda.

In occasione dell’uscita del nuovo libro “World Class Manufacturing – I pilastri, la dinamica e l’evoluzione di un Modello eccellente orientato dalla Lean Manufacturing e dai Costi”, Club Ti Centro ha intervistato Alessandro Amadio.

Alessandro Amadio, Supply Chain Manager del Gruppo Selettra, multinazionale leader dei cablaggi industriali, ha diretto aziende multinazionali leader nei settori alimentari, del packaging, dell’automotive e dei cablaggi industriali nell’ambito dell’implementazione di logiche avanzate di gestione aziendale. In ambito internazionale ha collaborato alla definizione di sistemi di benchmarking, e ha curato l’introduzione di nuovi modelli organizzativi di Lean Organization, Kaizen Management e World Class Manufacturing. Ha pubblicato Logistica integrata in ambiente Supply Chain (2004), Performance Analysis Management (2005), Supply Chain Excellence (2006), Professional Outsourcing (2008), Value Supply Flow (2012) e, con Umberto Paparelli, Turnaround Plus+ (2012).

  • Che cos’è il World Class Manufacturing e quali sono i principi fondanti?

A.A. La World Class Manufacturing è un modello di gestione aziendale di recente sviluppo portato in Italia dal Gruppo Fiat – FCA. Si tratta di un vero e proprio programma di miglioramento aziendale progressivo basato su dieci pilastri tecnici che rappresentano gli aspetti aziendali da rendere eccellenti e su dieci strumenti di derivazione del Toyota Production System. La dinamica di questo modello è molto rigida basata su un percorso di sette step.

  • Perchè le aziende dovrebbero adottare il modello WCM? Può essere applicato su tutte le aziende?

A.A. Il WCM può essere introdotto con successo da molte aziende. Non necessita di particolari investimenti iniziali ma di un approccio analitico, competenze, dedizione e di un ampio coinvolgimento delle risorse aziendali. Con il WCM le aziende che decidono di introdurlo come modello di gestione possono trovare rapidamente la strada dell’eccellenza ed una inesorabile competitività aziendale

  • Cosa distingue il WCM dalla Lean Munufacturing?

A.A. Il World Class, al contrario della Lean che è una filosofia di gestione, è un modello vero e proprio che impiega alcuni dei principali strumenti del Toyota Production System. Lo stringente orientamento ai costi che determinano la fattibilità e la priorità di implementazione di un miglioramento caratterizza il World Class e lo rende molto piò coerente all’approccio manageriale occidentale.

  • Quanto dura il percorso di certificazione WCM per un’azienda?

A. A. Un percorso World Class fornisce risultati molto rapidamente. Si tratta comunque di un programma di miglioramento che prende il via da un pilota aziendale, quale un impianto, o un reparto, o un ufficio partendo da due o massimo tre pilastri. Un progetto completo WCM può durare due o tre anni in funzione del livello di complessità aziendale e dalla dedizione con cui l’azienda intende implementare questo modello di gestione.

  • Secondo la tua esperienza nell’ambito della WCM e nell’ambito di logiche avanzate di gestione aziendale, quali sono le maggiori difficoltà che oggi incontrano le aziende?

A.A. Come tutti i progetti di miglioramento il WCM trova iniziali resistenze aziendali da parte dei Manager per l’effetto “saracinesca” che normalmente qualsiasi novità gestionale stimola nei Key User aziendali. L’approccio analitico e i risultati rapidi e misurabili di questo modello tendono però a scardinare queste inerzie aziendali.

  • Parlaci del nuovo libro appena uscito: “World Class Manufacturing – I pilastri, la dinamica e l’evoluzione di un modello eccellente orientato dalla Lean Manufacturing e dai costi.

A.A. Il testo presenta un percorso di costruzione dell’eccellenza aziendale strutturato in dieci pilastri tecnici, organizzato in sette step consecutivi. Basato su strumenti manageriali derivanti dalla Lean Production, propone un orientamento alla creazione del valore in relazione ai relativi costi originati dalle fonti corrispondenti. Il testo presenta un ambizioso ma concreto ed esauriente progetto in grado di supportare manager e imprenditori nella ricerca delle opportunità di crescita partendo proprio dalle inefficienze che ne limitano il flusso del valore: inefficienze che rappresentano una vera e propria opportunità di risanamento, rilancio e sviluppo aziendale. Questo testo, coerente con le linee guida del suo ideatore, Richard J. Schonberger, adeguatamente integrato e arricchito, sviluppa con un approccio analitico e metodologico ma con un linguaggio lineare e discorsivo le modalità concrete di implementazione di un progetto aziendale World Class. La presenza di grafici, tabelle, diagrammi di flusso ed esempi pratici rende particolarmente agevole la lettura e la fruibilità del libro in funzione del suo eventuale utilizzo a supporto di un progetto aziendale World Class Manufacturing.

Alessandro Amadio sarò ospite di Club Ti Centro in occasione del seminario, riservato ai soci del club, “World Class Manufacturing” che si terrà il 29 Giugno 2017 alle ore 16:00.

Non ti sei iscritto ancora al seminario? ISCRIVITI SUBITO! IN REGALO IL NUOVO LIBRO DI AMADIO

Per partecipare all’evento riservato ai soci clubticentro è necessario versare la quota associativa 2017 e iscriversi.

Eventbrite - WORLD CLASS MANUFACTURING + Assemblea Soci ClubTiCentro

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


World Class Manufacturing + Assemblea Generale 2017

EVENTO E ASSEMBLEA RISERVATI ESCLUSIVAMENTE AI SOCI CLUBTICENTRO


Eventbrite - WORLD CLASS MANUFACTURING + Assemblea Soci ClubTiCentro
Tornano gli eventi Club Ti Centro con il WORLD CLASS MANUFACTURING – I pilastri, la dinamica e l’evoluzione di un Modello eccellente orientato dalla Lean Manufacturing e dai Costi a cui si unisce l’Assemblea Generale dei Soci Club Ti Centro

La strategia del W.C.M è stata sviluppata negli Stati Uniti negli anni 90, in Italia arriva attorno al 2005 nel gruppo FIAT (oggi FCA). Questa nuova metodologia si sta diffondendo laddove si vuole controllare e ridurre i costi produttivi in maniera sistemica e con metodi riferibili ed oggettivabili.

Interverrà Alessandro Amadio, Consulente di Direzione e Formatore Manageriale in ambito Operations, Tempi e Metodi, Supply Chain, Acquisti, Logistica, Lean Organizzation. Autore di testi sul Management Operativo, Gli Acquisti, la Supply Chain, lo Spending Review con Buffetti e Franco Angeli Editore.

Alessandro Amadio presenterà il suo nuovo libro dal titolo World Class Manufacturing.

N.B. Per tutti i soci che si iscriveranno o rinnoveranno l’iscrizione 2017 entro il 29 giugno, riceveranno in regalo il testo World Class Manufactring.

Eventbrite - WORLD CLASS MANUFACTURING + Assemblea Soci ClubTiCentro

Al termine del seminario seguirà l’ASSEMBLEA GENERALE CLUBTICENTRO (ORE 18:00) in occasione della quale verrà rinnovato il CONSIGLIO DIRETTIVO.

ASSEMBLEA ANNUALE DEI SOCI CLUBTICENTRO

Giovedì 29 Giugno, ore 18:00

c/o  Villa Gens Camuria

Via Direttissima del Conero, 2

60021 Camerano (AN)

Di seguito l’ordine del giorno:

Prima convocazione: ore 5:00

Seconda convocazione: ore 18:00 (VALIDA AI FINI STATUTARI)

  • Club Ti Centro e Presentazione prossimi eventi
  • Approvazione Bilancio 2016 e Budget 2017
  • Rinnovo Consiglio Direttivo
  • Prossime iniziative: sono già programmati nei prossimi mesi meeting in merito a Cognitive Computing – Project Management – Digital Transformation & Sanità – Blockchain – E- Procurement –  e che stiamo mettendo a punto diverse collaborazioni con enti  territoriali con cui sviluppare altre iniziative
  • Varie ed eventuali

L’Assemblea dei Soci è riservata ai soli soci in regola con la quota 2017.

La tua presenza oltrechè gradita è fondamentale. Qualora fossi nell’impossibilità di partecipare ti ricordiamo che puoi esprimere comunque la tua volontà delegando un socio. Ciascun socio potrà raccogliere non più di 5 deleghe.

Scarica la Delega Socio Assemblea 2017

ASSOCIARSI A CLUBTICENTRO

Ricordiamo che la Campagna Soci 2017 si rivolge a tutti i soci e a coloro che intendono associarsi per la prima volta.  Per associarsi vai a DIVENTARE SOCIO CLUBTICENTRO

La QUOTA ASSOCIATIVA anche per quest’anno si riconferma per l’importo di 100 euro.

Per rinnovare la quota 2017 scrivere a amministrazione@clubticentro.it

VERSAMENTO QUOTA ASSOCIATIVA

CODICE IBAN: IT05X0311102684000000010311

Banca Popolare di Ancona – Gruppo UBI

fil. 084 Ancona 1 -Corso Stamira

Intestato a:

Club per le Tecnologie dell’Informazione e dell’Innovazione Italia Centro

Via Carpine 65, 60025 Loreto.

Causale: Rinnovo quota associativa 2017 – socio ____________

Le QUOTE ASSOCIATIVE consentono di partecipare alla vita del club con tutte le iniziative e gli eventi e sostenere Club Ti Centro nella gestione operativa dell’Associazione.

Ricordiamo inoltre che il Bilancio 2017 è a disposizione dei soci che lo richiederanno per la consultazione c/o la segreteria del club scrivendo a amministrazione@clubticentro.it

Eventbrite - WORLD CLASS MANUFACTURING + Assemblea Soci ClubTiCentro

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


#hackaging – l’hackaton sul benessere

“La longevità è la sfida universale del nostro tempo.
Dobbiamo assicurarci che sia una benedizione e non una maledizione …”
(Laurence Fink, Presidente e CEO di BlackRock, Stati Uniti d’America)

La popolazione mondiale sta invecchiando. In tutto il mondo, ogni secondo che passa, ci sono due persone che festeggiano il loro sessantesimo compleanno.
L’invecchiamento globale, sia nei Paesi sviluppati sia in quelli in via di sviluppo, cambierà drasticamente il modo in cui le società e le economie funzionano. Questo fenomeno deve essere visto come un’opportunità di mercato in termini di prodotti, servizi e tecnologie per quanti saranno in grado di cogliere questa evoluzione. Gli anziani sono un segmento in rapida evoluzione: viaggiano, usano il cellulare e sono incuriositi dalla tecnologia, desiderano essere partecipi della vita familiare e sociale.

Grandi sono quindi le opportunità per esplorare applicazioni tecnologiche innovative a beneficio di questa popolazione. Il team IBM Research and Business da sempre mette le sue competenze e la propria tecnologia al servizio della persona, investendo nella cura, nella protezione, nella sicurezza, e, nel caso degli anziani, nel sostegno dell’aging population. Fondazione Marche opera nell’interesse del territorio della Regione Marche, con iniziative di sostegno alle innovazioni finalizzate allo sviluppo scientifico, economico e sociale del Territorio, promuovendo la creazione di imprese innovative, con attuale particolare attenzione al settore del “Silver Market”.

In questo scenario, è essenziale realizzare nuovi modi di accesso alle informazioni per anziani sempre più tecnologicamente sofisticati – come contribuire?
Con #hackaging – perchè il benessere non ha età!

PARTECIPA

Cos’è un hackaton?
Un hackathon è una “maratona” che si svolge nel corso di un weekend in cui designer, sviluppatori, marketing specialist e, da oggi con noi, anche operatori sanitari (medici, biologi, chimico-farmaceutici) lavorano in gruppo per realizzare nuove idee, supportati e ispirati da mentor.
A fine evento, una giuria di esperti selezionerà le 3 idee migliori che riceveranno un premio.

Perchè dovrei partecipare?
Per metterti alla prova: realizzare un progetto in un lasso di tempo prestabilito richiede di fare le giuste scelte ed avere il coraggio di portarle avanti. Ci sono anche dei premi in palio!

Come devono essere formati i team?
L’iscrizione è aperta sia ad individui singoli che a team già formati.
Alle 09.30 di Sabato 8 Aprile i partecipanti potranno confrontarsi e comporre i team, che dovranno rimanere tali per tutta la durata dell’evento. I team dovranno essere composti da un minimo di 3 a un massimo di 5 persone. Ricorda: il nostro mantra è #diversity (di gender, ruolo e competenze, età …).
Sei in cerca di un team? Collegati al nostro canale Slack e trova chi saranno i tuoi nuovi compagni di avventura!
Ricorda: non ci sono requisiti minimi di ID o di età ma porta con te la tua ID – servirà per verificare il tuo biglietto.

Che cosa si vince?
Fondazione Marche mette in palio 3 premi in denaro ai migliori 3 progetti selezionati dalla giuria:
1 ° premio 3000 euro
2 ° premio 2000 euro
3° premio 1000 euro

Un ulteriore maxi premio di 10.000 euro verrà assegnato, successivamente all’Hackathon, al miglior Business Plan che sarà presentato alla Fondazione Marche, entro 180 gg dall’Hackathon, da uno dei gruppi partecipanti. La Start up del progetto vincitore di questo premio dovrà avere sede legale ed operativa nella Regione Marche. Il premio sarà versato solo a seguito della apertura della Start up che dovrà avvenire entro 6 mesi dalla assegnazione del premio. In aggiunta, IBM metterà a disposizione della start up il piano IBM Global Entrepreneur, che fornisce i crediti per l’utilizzo di IBM Bluemix per un totale di 1000$/mese per 12 mesi. Per tutti i dettagli e gli aggiornamenti sul programma fare riferimento sempre al sito: IBM Global Entrepreneur, e in particolare:
https://developer.ibm.com/startups/shortened-faq/

ISSNAF – Italian Scientists and Scholars in North America Foundation mette in palio per il miglior progetto selezionato dalla giuria la possibilità di presentarlo all’interno dell’ISSNAF ANNUAL EVENT che si terrà alla AMBASCIATA ITALIANA di Washington – DC ad ottobre 2017.

Chi decreta il vincitore?
Ci sarà una giuria di esperti di tecnologia, salute e benessere, e imprenditori con grande esperienza nella gestione e realizzazione di progetti, appartenenti a IBM Research and Business, Fondazione Marche e ISSNAF. La stessa passione e precisione che mettono ogni giorno al servizio delle proprie aziende sarà resa nella valutazione dei progetti in gara.

Come è scelto il vincitore?
Una volta ricevuti i progetti dai rispettivi Team, i giudici effettueranno la selezione valutando in base a cinque criteri: attinenza alla sfida proposta, utilità e valore della soluzione, qualità tecniche, UI/UX, creatività e innovazione. Ogni membro della giuria attribuirà a ciascun progetto un punteggio da uno a cinque per ciascun criterio, che concorrerà a determinare il posizionamento del Team nella classifica.

Quando e dove si svolgerà l’evento?
L’evento avrà luogo presso AUDITORIUM – MOLE VANVITELLIANA – Banchina Nazario Sauro, 28, 60121 ANCONA, a partire dalle ore 09:30 del 8 Aprile 2017, e si concluderà nella giornata del 9 Aprile 2017 (attorno alle 18.30).

Cosa avrò a disposizione?
IBM metterà a disposizione degli sviluppatori Hardware e Software necessari per la realizzazione dei progetti. In particolare, tutti i partecipanti potranno usufruire gratuitamente della piattaforma di sviluppo IBM Bluemix e ad ogni team verrà assegnato un piccolo prototipo di Robot (basato su Raspberry Pi 3) – per questo motivo ricordiamo soltanto di portare da casa (oltre al vostro portatile e tutto ciò che reputate necessario allo svolgimento del vostro progetto) una tastiera ed un mouse (wireless o con cavo) così che abbiate l’opportunità di programmarlo. Fondazione Marche metterà a disposizione i locali (in una sede mozzafiato), la rete internet, il buffet non-stop e uno spazio per riposare.

Cosa posso fare per prepararmi in anticipo?
La prima cosa da fare è seguire le nostre sessioni di education che organizzeremo nelle due settimane prima dell’evento – maggiori info verranno comunicate come update. Inoltre, potrai iscriverti in anticipo alla piattaforma IBM Bluemix – ricordati però che la tua utenza sarà gratuita per soli 30 giorni, pertanto ti consigliamo di non iscriverti già da ora ma in concomitanza con l’inizio delle education.

Gli organizzatori vanteranno i diritti di proprietà intellettuale sul codice prodotto dai team?
No, il codice prodotto dai team durante l’evento sarà di proprietà di chi lo scrive.

Allora perchè non mettersi in gioco oggi?
Non ti resta che iscriverti gratuitamente e restare aggiornato su tutte le novità dell’evento attraverso il nostro canale Slack!
Affrettati, le iscrizioni saranno aperte fino a VEN 31 MARZO o al raggiungimento di 100 partecipanti.
Ti aspettiamo l’8 Aprile, non mancare e #hackaging

Vuoi contattarci?
Per qualsiasi domanda o suggerimento puoi contattarci direttamente via mail – Silvia (IBM Research and Business Unit) speschiera@it.ibm.com e Francesca (Fondazione Marche) francesca.farinelli@congredior.it. Unisciti anche al canale Slack https://hackaging.slack.com.

PARTECIPA

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


EVOLUZIONE dagli ERP alla Business Intelligence

Le opportunità generate dai dati aziendali con la nuova generazione di Business Intelligence e Analytics.

I dati sono il primo capitale delle imprese. Esistono oggi strumenti e metodologie di analisi intuitivi in grado di facilitare la realizzazione di report personalizzati, dashboard o cruscotti dinamici a supporto del processo decisionale.

Applicazioni self-service oggi consentono di raggruppare rapidamente visualizzazioni, analizzare i dati in modo approfondito, individuare con l’analisi predittiva come anticipare e non subire il mercato e le sue politiche.

Esponenti del mondo accademico, esperti e consulenti del mondo aziendale, si confronteranno per evidenziare le opportunità e le criticità nell’impiegare questi strumenti di nuova generazione nelle Aziende Pubbliche e Private.

La presentazione si concluderà con un aperitivo e degustazione.

MAIN SPONSOR

2 dicembre 2016
Facoltà di Economia G. Fuà
Aula C – Piazzale R. Martelli, 8

PROGRAMMA

14:30 Registrazione e Benvenuto

15:00 Prima parte relatori, con dettaglio programma nella registrazione

16:30 Le aziende raccontano la loro esperienza

17:40 Tavola rotonda con relatori e CIO di aziende private e PA

18:50 Premio 40° SELDA Informatica

Con il Patrocinio di


REGISTRATI

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


GWTcon 2016 Firenze

Community Driven GWT conference

Firenze, 14-15th Novembre 2016, IGMI

www.gwtcon.org

Il prossimo 14 e 15 Novembre, a Firenze presso l’Istituto Geografico Militare, si terrà la terza edizione della #GWTcon (www.gwtcon.org), la conferenza internazionale dedicata al mondo GWT organizzata dal Google Developer Group di Firenze e dall’Associazione Myricae con il Patrocinio di ClubTiCentro.

Due giorni focalizzati sullo sviluppo di applicazioni web e mobile con il GWT Toolkit: uno degli elementi della toolchain usata da Google per sviluppare prodotti come Inbox, Groups e Sheets.

La lista degli Speakers include:

  • Max Barkley, Software Engineer at Red Hat

  • Manuel Carrasco Moñino, GWT Maintainer and GWT Expert at Vaadin

  • Brandon Donnelson, GXT Developer at Sencha

  • Stefan Haustein, Software Engineer at Google

  • Harald Pehl, Senior Software Engineer at Red Hat

  • Luca Masini, Senior Software Engineer and Architect

  • Haijian Wang, Vaadin Expert at Vaadin

  • Alberto Mancini, Software Engineer at JooinkTeam

Main Topics:   #GWT  #Errai #Vaadin #GXT  #AngularJS #Polymer  #HTML5   #WebAPI   #Java8   #GWT3

Maggiori dettagli riguardo l’agenda sono disponibili online (www.gwtcon.org).

Keywords: #GWTcon2016 #GWT #Java #WEB #HTML5 #GXT #Errai #Vaadin

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter