Elenco dei post per la categoria: Corsi e formazione

Fare Impresa e Valori Cristiani

Sono aperte le iscrizioni alla VI edizione del master breve “Fare Impresa e Valori Cristiani” dedicato a coloro che vogliono dar vita ad una loro idea di impresa o che vogliono contribuire a costruire un modello di impresa diverso.

Anche quest’anno Club Ti Centro sostiene il master dando il suo patrocinio.


Obiettivo è quello di diffondere una cultura imprenditoriale nuova nella quale conciliare reddito e sostenibilità oltre che offrire interessanti prospettive lavorative.
Il master, che si svolgerà a Macerata, presso la Casa Salesiana, dal 20 al 25 marzo, è a numero chiuso, durerà una settimana e prevede la formula ormai collaudata di “full immersion” nella quale, oltre a seguire le lezioni i partecipanti potranno sperimentare il valore dell’esperienza comunitaria in cui ci si aiuta, ci si confronta, si fa amicizia, si crea gruppo.

Il master offre la possibilità di studiare, approfondire tematiche economico aziendali (grazie anche al contributo di alcuni docenti del Dipartimento di Management della Facoltà di Economia “G.Fuà” di Ancona), incontrare imprenditori locali che hanno sperimentato con successo il connubio tra impresa e valori.

Un’occasione imperdibile per una crescita umana e professionale e, perché no, per sviluppare nuove idee imprenditoriali.

Nell’ottica di una dare una impronta sempre concreta alla proposta che possa offrire ai partecipanti anche sbocchi lavorativi concreti, la novità di questa VI edizione è il coinvolgimento di due realtà imprenditoriali concrete che hanno bisogno di “essere lanciate” e che saranno oggetto dei work shop intorno ai quali i partecipanti saranno coinvolti anche in un’ottica di sbocco lavorativo successivo.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate entro il 12 marzo 2017.

RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


GWTcon 2016 Firenze

Community Driven GWT conference

Firenze, 14-15th Novembre 2016, IGMI

www.gwtcon.org

Il prossimo 14 e 15 Novembre, a Firenze presso l’Istituto Geografico Militare, si terrà la terza edizione della #GWTcon (www.gwtcon.org), la conferenza internazionale dedicata al mondo GWT organizzata dal Google Developer Group di Firenze e dall’Associazione Myricae con il Patrocinio di ClubTiCentro.

Due giorni focalizzati sullo sviluppo di applicazioni web e mobile con il GWT Toolkit: uno degli elementi della toolchain usata da Google per sviluppare prodotti come Inbox, Groups e Sheets.

La lista degli Speakers include:

  • Max Barkley, Software Engineer at Red Hat

  • Manuel Carrasco Moñino, GWT Maintainer and GWT Expert at Vaadin

  • Brandon Donnelson, GXT Developer at Sencha

  • Stefan Haustein, Software Engineer at Google

  • Harald Pehl, Senior Software Engineer at Red Hat

  • Luca Masini, Senior Software Engineer and Architect

  • Haijian Wang, Vaadin Expert at Vaadin

  • Alberto Mancini, Software Engineer at JooinkTeam

Main Topics:   #GWT  #Errai #Vaadin #GXT  #AngularJS #Polymer  #HTML5   #WebAPI   #Java8   #GWT3

Maggiori dettagli riguardo l’agenda sono disponibili online (www.gwtcon.org).

Keywords: #GWTcon2016 #GWT #Java #WEB #HTML5 #GXT #Errai #Vaadin

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


Cyber Security & Privacy – Ancona, 21 Ottobre

Cyber Security & Privacy

21 Ottobre – Ancona

c/o Villa Gens Camuria

Via Direttissima del Conero, 2
60021 Camerano – AN – Italy

Quale impatto economico ha sull’azienda il cosiddetto “incidente“?
Le aziende, di dimensioni piccole o grandi, sono spesso soggette a malfunzionamenti
di software e/o hardware che ledono segretezza, disponibilità e integrità di un sistema
informatico. Tali malfunzionamenti si traducono in costi. In occasione dell’ “European Cyber Security Month”, mese dedicato al tema della “cyber security” insieme analizzeremo in modo pratico e concreto:

  • LEGGE: cosa prevede la legge sulla privacy e sicurezza informatica
  • COSTI: misurare qualitativamente e quantitativamente i costi e i rischi per il business (economici, d’immagine, responsabilità dell’imprenditore in termini di privacy, market share)
  • SOLUZIONI: come le piccole aziende (PMI) possono prevenire da un lato e far fronte dall’altro all’”incidente” e limitare così l’impatto economico dei costi sulla sicurezza informatica e sull’organizzazione aziendale

PARTNER TECNOLOGICO

CON LA COLLABORAZIONE DI

PATROCINIO


TARGET

  • Piccoli e medi Imprenditori (appartenenti a qualsiasi comparto merceologico, non strettamente IT)
  • Ragionieri e/o direttori finanziari (CFO)
  • Direttori Amministrativi
  • IT manager
  • Tecnici informatici PMI
  • Responsabili Sicurezza e Privacy nelle PMI
  • Avvocati esperti di sicurezza informatica e privacy

AGENDA

14:00 Check-in e Welcome Coffee
14:30 Saluti di benvenuto – Pietro Berrettoni, Presidente Club Ti Centro
14:45 Cyber risk, privacy e tutela: la norma europea stimolo per una
compliance strategica – Avv. Alessandro Cecchetti, General Manager Colin & Partners
15:30 Blocco informatico e azienda ferma? Ma quanto mi costa? – Andrea Veca, Ceo ACHAB
16:30 Cyber minacce: non accettare caramelle dagli sconosciuti – Fabio
Grussu, IT Manager Gruppo Cerioni

17:00 Question&Answer – La parola alla platea
18:00 Chiusura lavori

<

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


ClubTiAcademy Process Mining: Dalla prassi ai reali processi aziendali

Torna ClubTi Academy, il contenitore esclusivamente dedicato alla crescita e all’approfondimento del SOCIO CLUBTICentro con l’obiettivo di fornire una risposta alle esigenze di aggiornamento delle competenze di professionisti che operano e si confrontano quotidianamente nell’ambito del System Information, Performance and Innovation Management.

DI COSA PARLEREMO?


Grazie alla presenza del Prof. Domenico Potena, parleremo di Process Mining. Il Process Mining costituisce un’area di ricerca relativamente giovane, che si trova, da un lato, tra la computational intelligence ed il data mining e, dall’altro, tra la modellazione e l’analisi dei processi. L’idea di base del Process Mining è quella di dedurre, monitorare e migliorare i processi reali (cioè non ipotetici) estraendo conoscenza dai log, oggi ampiamente disponibili nei sistemi informativi. Il Process Mining include la deduzione (automatica) di processi (discovery), cioè l’estrazione di un modello di processo a partire da un log; la verifica di conformità (conformance checking), cioè il monitoraggio di eventuali discrepanze tra un modello e un log; l’individuazione di reti sociali (social network) e organizzative; la costruzione automatica di modelli di simulazione; l’estensione e la revisione di modelli; la predizione delle possibili future evoluzioni di un’istanza di processo; le raccomandazioni su come operare sulla base didati storici.

QUANDO E DOVE?

MERCOLEDI’ 29 GIUGNO – ORE 17:30

Aula 160/1 – Facoltà di Ingegneria UNIVPM – via Brecce Bianche 12

TIMING

17:30 Assemblea Generale dei Soci Club Ti Centro

18:30 PROCESS MINING: Dalla prassi ai relai processi aziendali

Prof. Domenico Potena – Docente e Ricercatore presso la Facoltà di Ingegneria UNIVPM

19:15 Q&A – Dibattito e confronto


ISCRIZIONE

>>> SOCI ( La partecipazione al Seminario ClubTi Academy e all’Assemblea è riservato ai SOCI CLUBTICENTRO regolarmente iscritti all’associazione. Verifica la tua posizione)

>>> NON SOCI (I non SOCI o SIMPATIZZANTI potranno partecipare previa iscrizione all’Associazione.
Per informazioni scrivere a info@clubticentro.it)

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


Progettare Modelli Decisionali nel quadro della Pianificazione Strategica Collaborativa

Club Ti centro aderisce a Seminari MbyM-Pieveschool

Progettare Modelli Decisionali nel quadro della Pianificazione
Strategica Collaborativa del portafoglio applicativo / tecnologico

Corciano (PG) Venerdì 24 Giugno 2016 , Sabato 25 Giugno 2016

Il successo delle imprese dipende dalla qualità delle decisioni prese dal management nel breve nel medio e nel lungo
termine. Saper ottimizzare le poche risorse disponibili in momenti di crisi congiunturale e di competizione globale
diventa un fattore strategico di successo. D’altro canto per decidere bene bisogna:1-definire chiaramente gli obiettivi, 2-disporre delle informazioni rilevanti per la decisione, 3-Saper elaborare tali informazioni in maniera da identificare il
corso d’azione più corretto. La complessità dei fattori gestionali in gioco non garantisce più l’efficacia dell’approccio “intuitivo”. Il Decisore moderno deve essere in grado di fornire alla sua Direzione evidenze oggettive e quantitative a supporto delle proprie scelte. Un modello organizzativo efficace prevede due livelli di competenza: il “Decision support Analyst” ed il “Decision Modeler”: il primo (“Decision support Analyst”) raggruppa un set di competenze manageriali di alto livello di tipo metodologico utili al manager di line per inquadrare e documentare i propri ambiti decisionali in modo tale da consentire al secondo (“Decision modeler”) di tradurre il modello di alto livello in un modello di calcolo ottimizzabile con strumenti di tipo “What-If automation”. D’altro canto le nuove tecnologie e competenze vanno inserite nel quadro generale dell’evoluzione della dotazione applicativo tecnologica dell’impresa. Pertanto il successo delle stesse è fortemente legato alla capacità del management di saper gestire di concerto con la funzione IS/IT con metodo le “Decisioni” relative al piano strategico dei sistemi informativi. Il Seminario vuole cogliere il duplice obiettivo di fornire le conoscenze metodologiche del DSA e quindi di illustrare come l’approccio DSA può essere utilizzato nel ed integrato nel quadro della gestione dei processi di miglioramento e di pianificazione del supportoapplicativo e tecnologico (IS-Planning).

Obiettivi
Il Seminario, rivolto a tutti coloro che a vario titolo hanno un coinvolgimento attivo in scelte aziendali più o
meno complesse, intende fornire le conoscenze metodologiche necessarie per documentare e strutturare un
problema decisionale per poi realizzare modelli di calcolo funzionanti di tipo “What-if automation”. Si vuole
inoltre illustrare il percorso metodologico più indicato per introdurre in azienda la cultura del supporto alle
decisioni in modo integrato con il ciclo aziendale del miglioramento continuo dei processi e
dell’introduzione degli applicativi tecnologici a supporto degli stessi (IS Planning)

Prerequisiti
E’ sufficiente una conoscenza di base di MS-Excel ed una conoscenza di medio livello delle logiche
gestionali aziendali

Contenuti
Cosa è il decision modeling, come si descrive e struttura un modello decisionale, la funzione obiettivo, i vincoli e le
variabili discrezionali, quali sono gli strumenti e le competenze di supporto, come introdurre efficacemente in azienda
la cultura del decision modeling, come si posiziona il decision modeling rispetto alla BI ed alla “predictive analytics”.
Come integrare progetti DM nel quadro più generale dei programmi di miglioramento dei processi aziendali, come il DM può essere utilizzato efficacemente nella pianificazione dell’evoluzione del portafoglio delle tecnologie applicative di supporto ai processi (IS/IT Planning). Quali sono gli ambiti di processo tipici per applicazione DM.

Costi: Euro 680 (+IVA) a partecipante, sconto del 10% per secondo partecipante e del 15% per i
successivi. In aggiunta, sul totale per azienda, sconto complessivo del 10% per imprese con almeno
un iscritto associato ad ADACI, o Club TI Centro, o AIDP. Include: materiale didattico, Coffee
break, pranzo di lavoro del venerdì, pernottamento per la notte del venerdì presso la foresteria di
Villa Pieve e prima colazione del sabato. Inoltre sconto del 20% sulle tariffe ufficiali per
pernottamenti del giovedì e del sabato subordinatamente alla disponibilità di camere presso
www.villapieve.it . Gli iscritti al corso beneficeranno inoltre di uno sconto del 20% sulla prima
licenza del tool “OptiFind” se acquistata entro 30 gg dalla data di inizio seminario.

Informazioni e Iscrizione Decision Modelling Planning

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter