Elenco dei post per la categoria: PMI Marche

L’evoluzione del management delle imprese nelle Marche

Come stanno reagendo le imprese che operano nelle Marche ai cambiamenti imposti dal mutato contesto economico e dal ricambio generazionale?

Questo è il quesito alla base della ricerca sullo stato delle relazioni tra imprenditoria e manager e sull’utilizzo di figure apicali nella conduzione di aziende che hanno sede nelle Marche e che verrà presentata durante il Convegno “L’Evoluzione del management delle imprese nelle Marche” presso la sala conferenze dell’ISTAO ad Ancona il giorno 14 febbraio.

A presentare i dati della ricera commissionata da ManagerItalia sarà l’Università Politecnica delle Marche nella persona del preside della facoltà di Economia Gianluca Gregori. Seguirà poi una tavola rotonda per discutere i dati della ricerca e lo stato dell’arte dei processi e strumenti di management delle imprese e l’evoluzione del ruolo dei manager che le dirigono e comprendere come le aziende marchigiane stanno reagendo ai cambiamenti imposti dalla crisi e dal ricambio generazionale.

Parteciperanno Giuliano Calza direttore generale ISTAO, Mauro Carbonetti AD Gruppo Gabrielli, Sauro Longhi rettore Università Politecnica delle Marche, Mauro Luchetti assessore al lavoro e formazione Regione Marche, Massimiliano Polacco direttore Confcommercio Marche, Antonio Votino ManagerItalia Ancona, Paolo Moscioni presidente ManagerItalia Ancona.

L’evento è GRATUITO e PUBBLICO, è gradita la prenotazione.

INFO E PRENOTAZIONI: ManagerItalia Ancona, 07153624, ancona@manageritalia.it

PROGRAMMA

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


INNOVATING INNOVATION

Leggi tutto

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


SAP on Cloud: la nuova frontiera della business flexibility

CLUB TI CENTRO INVITA A PARTECIPARE

La riduzione dei costi e il miglioramento dell’efficienza, in particolare degli ambienti SAP, sono oggi delle aree strategiche per le aziende italiane.
Per confrontarsi su queste tematiche e su come affrontare le nuove sfide del mercato, IBM in collaborazione con IDC e con la partecipazione di CLUB TI Centro, organizza una Executive Dinner nella sede suggestiva dell’Hotel Emilia, nel cuore del Parco del Conero.

Leggi tutto

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


MADE IN ITALY INNOVA, 14 giugno Villa Picena: ultimi giorni

A pochi giorni da MADE IN ITALY INNOVA presentiamo un memo ad anticipazione dell’evento.

MADE IN ITALY INNOVA” è l’evento di lancio di Club Ti Centro che invita alcuni tra i maggiori rappresentanti di importanti aziende del “made in Italy” ad incontrarsi per discutere di opportunità, criticità e sinergie tra ICT, innovazione di prodotto e di processo. Obiettivo: offrire vision, esperienze e soluzioni strategiche e tecnologiche per migliorare la competitività delle imprese italiane.

MADE IN ITALY INNOVAImprese Italia a confronto tra ICT, Innovazione e Competitività” è il titolo del convegno che si terrà il giorno 14 giugno 2013 a Villa Picena, Colli del Tronto (AP).

Il dibattito si snoderà attraverso il confronto tra progetti ICT di alto impatto economico sul futuro delle imprese, analizzando argomenti chiave quali il MOBILE, il CRM, SOCIAL MEDIA, BIG DATA in un’ottica di riduzione dei costi, ICT transformation e INNOVATION.

LEGGI IL PROGRAMMA

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA

ISCRIVITI ALL’EVENTO


Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


Startup e Business Model

Startup: una moda o il termometro delle idee innovative di un paese e volano della sua crescita economica? Ma quante sono le startup in Italia? Non esistono dati precisi: le stime variano da 900 a 4000. Le Camere di Commercio sono all’opera per censirle al fine di dare poi seguito al decreto della crescita 2.0 attraverso il quale si dovrebbero incentivare investimenti verso le startup, “aziende che fanno innovazione tecnologiche con meno di 4 anni di vita e un fatturato sotto i 5 milioni di euro”.

Startup significa anche possibilità di crescita economica. L’Osservatorio Start up del Politecnico di Milano dice che “investendo 300 milioni di euro nella fase embrionale delle start up, in 10 anni il prodotto interno lordo italiano potrebbe crescere di oltre 3 miliardi”.

Come dar vita ad un’impresa? Questa è la domanda che molti futuri imprenditori più o meno inconsciamente si sono posti nel momento in cui sono stati ispirati da una o più idee innovative e dalla voglia di concretizzarle in una vera e propria attività aziendale. Non ci può essere startup senza un’idea a cui corrisponda un investimento in capitale e che soprattutto possa essere sostenuta da un valido business model.

Di idee, business model e startup si parlerà venerdì 10 maggio all’Università Politecnica delle Marche, Facoltà di Economia (AULA B1) nell’ambito del seminario aperto al pubblico dal titolo “Startup e Business Model: strumenti e metodo per crescere nel modo giusto un’idea”.

Startup world, dall’idea al business, il business model canvas, i fondamentali 9, utilizzare il business model canvas, dal canvas al customer development sono gli argomenti  principali di cui ci parleranno Michele Luconi e Arjeta Haskaj nell’ambito del corso di Strategie di Impresa.

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter