COMPETENZE ICT e scenari futuri tra ITALIA ed EUROPA

CLUBTICENTRO in collaborazione con l’ORDINE DEGLI INGEGNERI DI ANCONA hanno organizzato il Convegno

GIOVEDì 6 NOVEMBRE

ORE 15:00-19:00

c/0 Confindustria ANCONA

In un’economia digitale dove il progresso tecnologico e con esso il Sistema Information & Communication Technology evolvono molto velocemente, la capacità di competere diventa fondamentale. Uno dei fattori cruciali della competitività passa attraverso il “capitale umano”, una formazione continua e quindi attraverso le COMPETENZE.
Alla luce della legge 14 gennaio 2013 n°4 e della recente Norma UNI 11506 che definiscono “i criteri generali delle figure professionali operanti nel settore Ict stabilendo i requisiti fondamentali per l’insieme di conoscenze, abilità e competenze che le contraddistinguono”, le COMPETENZE e le PROFESSIONI IT regolamentate (albi professionali) e non regolamentate saranno oggetto del convegno organizzato da CLUBTICENTRO e dall’ORDINE DEGLI INGEGNERI della provincia di ANCONA.

OBIETTIVI

  • COMPRENDERE quali sono oggi, in Italia e in Europa, le competenze e di conseguenza i profili maggiormente richiesti nel settore IT
  • DEFINIRE l’iter e le tipologie di certificazioni disponibili alla luce della recente normativa
  • CAPIRE se le certificazioni sono utili e/o necessarie nell’ambito di un riconoscimento professionale e lavorativo e per quali profili


DESTINATARI

PROFESSIONISTI OPERANTI NEL SETTORE ICT E NON TRA I QUALI:

  • CIO
  • CTO
  • CEO
  • INGEGNERI
  • HR MANAGER
  • ANALISTI PROGRAMMATORI
  • WEB ANALYST
  • IT SALES MANAGER
  • IT MANAGER

SCOPRI IL PROGRAMMA

ARTICOLO a cura di NAZZARENO BORDI e  EMILIO BUCHI

SLIDE/PRESENTAZIONI

Roberto Bellini – AICA

Stefano Tazzi – Attività regolamentate e non regolamentate in ambito ICT

Ercole Colonese – Certificazione Comptenze ICT

Cristina Andreoletti – Praxi – Il peso delle capacità nell’esercizio delle competenze distintive

Fabrizio De arcangelis – Nuove Competenze Digitali – NOLAN NORTON (KPMG)


Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter

Focus on SOCIAL ENTERPRISE

“Focus on SOCIAL ENTERPRISEThe New Economic Shared Value”

21 LUGLIO 2014 – ORE 17:30

CONFINDUSTRIA ANCONA

Via Ing.Roberto Bianchi

60131 ANCONA – ITALIA

coord.gps 43.563103,13.514489

SPECIAL GUEST

EMANUELE QUINTARELLI

Digital Transformation and Social Enterprise Leader EMEIA, Center of Excellence EY

In esclusiva per le Marche e per il Centro Italia CLUBTICENTRO affronta una tematica molto attuale e molto discussa che coinvolge PERSONE, RELAZIONI E BUSINESS: SOCIAL ENTERPRISE AND SOCIAL COLLABORATION. “Focus on SOCIAL ENTERPRISE” è un seminario organizzato da CLUBTICENTRO con l’obiettivo di comprendere “WHAT IS A SOCIAL ENTERPRISE” and “WHY SOCIAL ENTERPRISE”, focalizzando lo stato dell’arte, scenari, la portata e la maturità di un modello di collaborazione culturale, organizzativo e di business per il futuro delle imprese italiane. Insieme ad un ospite d’eccezione, membro autorevole della comunità mondiale sviluppatasi attorno al SOCIAL BUSINESS, cercheremo di comprendere la capacità che ha la SOCIAL ENTERPRISE di generare valore condiviso all’interno dell’azienda nella sua complessità e interezza, non solo da punto di vista economico.

DESTINATARI

CEO, CIO, Marketing Manager, Responsabili Risorse Umane, mondo accademico, manager e professionisti nel mondo organization and business strategy.

REPORT

ARTICOLO DI CLAUDIO SIEPI – PUBBLICATO SU ML MAGAZINE DI AGOSTO 2014

SOCIAL ENTERPRISE – L’unica costante è il cambiamento

SLIDE EVENTO

Il Futuro Collaborativo_

di Emanuele Quintarelli

FOTO – Servizio a cura di Massimiliano Fabrizi @maxfabrizi

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter