Elenco dei post per il tag: Innovazione

#hackaging – l’hackaton sul benessere

“La longevità è la sfida universale del nostro tempo.
Dobbiamo assicurarci che sia una benedizione e non una maledizione …”
(Laurence Fink, Presidente e CEO di BlackRock, Stati Uniti d’America)

La popolazione mondiale sta invecchiando. In tutto il mondo, ogni secondo che passa, ci sono due persone che festeggiano il loro sessantesimo compleanno.
L’invecchiamento globale, sia nei Paesi sviluppati sia in quelli in via di sviluppo, cambierà drasticamente il modo in cui le società e le economie funzionano. Questo fenomeno deve essere visto come un’opportunità di mercato in termini di prodotti, servizi e tecnologie per quanti saranno in grado di cogliere questa evoluzione. Gli anziani sono un segmento in rapida evoluzione: viaggiano, usano il cellulare e sono incuriositi dalla tecnologia, desiderano essere partecipi della vita familiare e sociale.

Grandi sono quindi le opportunità per esplorare applicazioni tecnologiche innovative a beneficio di questa popolazione. Il team IBM Research and Business da sempre mette le sue competenze e la propria tecnologia al servizio della persona, investendo nella cura, nella protezione, nella sicurezza, e, nel caso degli anziani, nel sostegno dell’aging population. Fondazione Marche opera nell’interesse del territorio della Regione Marche, con iniziative di sostegno alle innovazioni finalizzate allo sviluppo scientifico, economico e sociale del Territorio, promuovendo la creazione di imprese innovative, con attuale particolare attenzione al settore del “Silver Market”.

In questo scenario, è essenziale realizzare nuovi modi di accesso alle informazioni per anziani sempre più tecnologicamente sofisticati – come contribuire?
Con #hackaging – perchè il benessere non ha età!

PARTECIPA

Cos’è un hackaton?
Un hackathon è una “maratona” che si svolge nel corso di un weekend in cui designer, sviluppatori, marketing specialist e, da oggi con noi, anche operatori sanitari (medici, biologi, chimico-farmaceutici) lavorano in gruppo per realizzare nuove idee, supportati e ispirati da mentor.
A fine evento, una giuria di esperti selezionerà le 3 idee migliori che riceveranno un premio.

Perchè dovrei partecipare?
Per metterti alla prova: realizzare un progetto in un lasso di tempo prestabilito richiede di fare le giuste scelte ed avere il coraggio di portarle avanti. Ci sono anche dei premi in palio!

Come devono essere formati i team?
L’iscrizione è aperta sia ad individui singoli che a team già formati.
Alle 09.30 di Sabato 8 Aprile i partecipanti potranno confrontarsi e comporre i team, che dovranno rimanere tali per tutta la durata dell’evento. I team dovranno essere composti da un minimo di 3 a un massimo di 5 persone. Ricorda: il nostro mantra è #diversity (di gender, ruolo e competenze, età …).
Sei in cerca di un team? Collegati al nostro canale Slack e trova chi saranno i tuoi nuovi compagni di avventura!
Ricorda: non ci sono requisiti minimi di ID o di età ma porta con te la tua ID – servirà per verificare il tuo biglietto.

Che cosa si vince?
Fondazione Marche mette in palio 3 premi in denaro ai migliori 3 progetti selezionati dalla giuria:
1 ° premio 3000 euro
2 ° premio 2000 euro
3° premio 1000 euro

Un ulteriore maxi premio di 10.000 euro verrà assegnato, successivamente all’Hackathon, al miglior Business Plan che sarà presentato alla Fondazione Marche, entro 180 gg dall’Hackathon, da uno dei gruppi partecipanti. La Start up del progetto vincitore di questo premio dovrà avere sede legale ed operativa nella Regione Marche. Il premio sarà versato solo a seguito della apertura della Start up che dovrà avvenire entro 6 mesi dalla assegnazione del premio. In aggiunta, IBM metterà a disposizione della start up il piano IBM Global Entrepreneur, che fornisce i crediti per l’utilizzo di IBM Bluemix per un totale di 1000$/mese per 12 mesi. Per tutti i dettagli e gli aggiornamenti sul programma fare riferimento sempre al sito: IBM Global Entrepreneur, e in particolare:
https://developer.ibm.com/startups/shortened-faq/

ISSNAF – Italian Scientists and Scholars in North America Foundation mette in palio per il miglior progetto selezionato dalla giuria la possibilità di presentarlo all’interno dell’ISSNAF ANNUAL EVENT che si terrà alla AMBASCIATA ITALIANA di Washington – DC ad ottobre 2017.

Chi decreta il vincitore?
Ci sarà una giuria di esperti di tecnologia, salute e benessere, e imprenditori con grande esperienza nella gestione e realizzazione di progetti, appartenenti a IBM Research and Business, Fondazione Marche e ISSNAF. La stessa passione e precisione che mettono ogni giorno al servizio delle proprie aziende sarà resa nella valutazione dei progetti in gara.

Come è scelto il vincitore?
Una volta ricevuti i progetti dai rispettivi Team, i giudici effettueranno la selezione valutando in base a cinque criteri: attinenza alla sfida proposta, utilità e valore della soluzione, qualità tecniche, UI/UX, creatività e innovazione. Ogni membro della giuria attribuirà a ciascun progetto un punteggio da uno a cinque per ciascun criterio, che concorrerà a determinare il posizionamento del Team nella classifica.

Quando e dove si svolgerà l’evento?
L’evento avrà luogo presso AUDITORIUM – MOLE VANVITELLIANA – Banchina Nazario Sauro, 28, 60121 ANCONA, a partire dalle ore 09:30 del 8 Aprile 2017, e si concluderà nella giornata del 9 Aprile 2017 (attorno alle 18.30).

Cosa avrò a disposizione?
IBM metterà a disposizione degli sviluppatori Hardware e Software necessari per la realizzazione dei progetti. In particolare, tutti i partecipanti potranno usufruire gratuitamente della piattaforma di sviluppo IBM Bluemix e ad ogni team verrà assegnato un piccolo prototipo di Robot (basato su Raspberry Pi 3) – per questo motivo ricordiamo soltanto di portare da casa (oltre al vostro portatile e tutto ciò che reputate necessario allo svolgimento del vostro progetto) una tastiera ed un mouse (wireless o con cavo) così che abbiate l’opportunità di programmarlo. Fondazione Marche metterà a disposizione i locali (in una sede mozzafiato), la rete internet, il buffet non-stop e uno spazio per riposare.

Cosa posso fare per prepararmi in anticipo?
La prima cosa da fare è seguire le nostre sessioni di education che organizzeremo nelle due settimane prima dell’evento – maggiori info verranno comunicate come update. Inoltre, potrai iscriverti in anticipo alla piattaforma IBM Bluemix – ricordati però che la tua utenza sarà gratuita per soli 30 giorni, pertanto ti consigliamo di non iscriverti già da ora ma in concomitanza con l’inizio delle education.

Gli organizzatori vanteranno i diritti di proprietà intellettuale sul codice prodotto dai team?
No, il codice prodotto dai team durante l’evento sarà di proprietà di chi lo scrive.

Allora perchè non mettersi in gioco oggi?
Non ti resta che iscriverti gratuitamente e restare aggiornato su tutte le novità dell’evento attraverso il nostro canale Slack!
Affrettati, le iscrizioni saranno aperte fino a VEN 31 MARZO o al raggiungimento di 100 partecipanti.
Ti aspettiamo l’8 Aprile, non mancare e #hackaging

Vuoi contattarci?
Per qualsiasi domanda o suggerimento puoi contattarci direttamente via mail – Silvia (IBM Research and Business Unit) speschiera@it.ibm.com e Francesca (Fondazione Marche) francesca.farinelli@congredior.it. Unisciti anche al canale Slack https://hackaging.slack.com.

PARTECIPA

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


ClubTiAcademy Process Mining: Dalla prassi ai reali processi aziendali

Torna ClubTi Academy, il contenitore esclusivamente dedicato alla crescita e all’approfondimento del SOCIO CLUBTICentro con l’obiettivo di fornire una risposta alle esigenze di aggiornamento delle competenze di professionisti che operano e si confrontano quotidianamente nell’ambito del System Information, Performance and Innovation Management.

DI COSA PARLEREMO?


Grazie alla presenza del Prof. Domenico Potena, parleremo di Process Mining. Il Process Mining costituisce un’area di ricerca relativamente giovane, che si trova, da un lato, tra la computational intelligence ed il data mining e, dall’altro, tra la modellazione e l’analisi dei processi. L’idea di base del Process Mining è quella di dedurre, monitorare e migliorare i processi reali (cioè non ipotetici) estraendo conoscenza dai log, oggi ampiamente disponibili nei sistemi informativi. Il Process Mining include la deduzione (automatica) di processi (discovery), cioè l’estrazione di un modello di processo a partire da un log; la verifica di conformità (conformance checking), cioè il monitoraggio di eventuali discrepanze tra un modello e un log; l’individuazione di reti sociali (social network) e organizzative; la costruzione automatica di modelli di simulazione; l’estensione e la revisione di modelli; la predizione delle possibili future evoluzioni di un’istanza di processo; le raccomandazioni su come operare sulla base didati storici.

QUANDO E DOVE?

MERCOLEDI’ 29 GIUGNO – ORE 17:30

Aula 160/1 – Facoltà di Ingegneria UNIVPM – via Brecce Bianche 12

TIMING

17:30 Assemblea Generale dei Soci Club Ti Centro

18:30 PROCESS MINING: Dalla prassi ai relai processi aziendali

Prof. Domenico Potena – Docente e Ricercatore presso la Facoltà di Ingegneria UNIVPM

19:15 Q&A – Dibattito e confronto


ISCRIZIONE

>>> SOCI ( La partecipazione al Seminario ClubTi Academy e all’Assemblea è riservato ai SOCI CLUBTICENTRO regolarmente iscritti all’associazione. Verifica la tua posizione)

>>> NON SOCI (I non SOCI o SIMPATIZZANTI potranno partecipare previa iscrizione all’Associazione.
Per informazioni scrivere a info@clubticentro.it)

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


CLUBTIAperitif – DIS: Made in Marche e nuove tecnologie

Made in Italy Innova con DIS! Questa è la storia di Design Italian Shoes, il brand che porta la migliore tradizione manifatturiera italiana, nel settore calzaturiero, a compiere un salto nel mondo digitale e tecnologico. Grazie ad un rivoluzionario configuratore 3D, DIS permette a chiunque di realizzare una scarpa assolutamente personalizzata nel gusto e nel design, scegliendo tra oltre 50 milioni di possibili combinazioni.

Andrea Carpineti, CEO di DIS – Design Italian Shoes, racconterà il brand, partendo dall’idea e dal nuovo modello di business che ha dato origine alla startup e che ha portato la stessa sino ai giorni nostri, evidenziandone l’approccio innovativo.
Crea la tua scarpa!” I soci Club Ti Centro potranno sperimentare il configuratore 3D e “calzare” il risultato finale.

  • 18:30 Benvenuto CLUB TI CENTRO
  • 18:45 DIS: Made in Marche e nuove tecnologie,Andrea Carpineti, CEO DIS
  • 19:15 Q&A
  • 19:30 Crea e indossa la tua scarpa con il Configuratore 3D DIS

Alle 19:30 si prosegue con l’aperitivo offerto da CLUB TI CENTRO

SCOPRI DIS – DESIGN ITALIAN SHOES

PARTECIPA ALL’EVENTO

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


FABBRICA DIGITALE – 31 Marzo ANCONA

FABBRICA DIGITALE
Il futuro della gestione dei sistemi di produzione

La rivoluzione digitale continua: Big Data, Internet of things, Intelligenza artificiale e Predictive Analytics. Internet sta di nuovo cambiando i “giochi” dell’economia, non solo in ottica di riduzione dei costi ma soprattutto per creare valore proprio nel “cuore” dell’impresa: LA FABBRICA.

Attraverso questo evento CLUB TI CENTRO presenta lo stato dell’arte degli strumenti e delle tecniche per la raccolta e la gestione dei dati di una fabbrica interconnessa in grado di aumentare la competitività, l’efficacia e l’efficienza, dei processi decisionali e  la reattività al mercato.

  • 15:00 Registrazione
  • 15:30 Benvenuto – Pietro Berrettoni, Presidente CLUB TI CENTRO
  • 15:45 Scenari di mercato e trend – NET CONSULTING
  • 16:30 Industry 4.0 : Nuove tecnologie per favorire l’integrazione tra i processi “core” business ed i processi di fabbrica – La proposta di SAP
  • 17:00 COFFE BREAK
  • 17:20 Industry 4.0: La Fabbrica del Futuro secondo la visione IBM
  • 18:00 Case History Esi Software
  • 18:20 TAVOLA ROTONDA – Chairman Nazzareno Bordi Presidente Onorario Clubti Centro
  • 19:00 CHIUSURA LAVORI

Con il patrocinio di

    PARTECIPAZIONE GRATUITA PREVIA ISCRIZIONE (ENTRO E NON OLTRE IL 27 MARZO)

    Condividi:
    • Print
    • PDF
    • email
    • del.icio.us
    • Facebook
    • Google Bookmarks
    • FriendFeed
    • LinkedIn
    • Ping.fm
    • Twitter
     


    e-CFplus per la qualifica dei professionisti ICT – 12 Dic ANCONA

    A conclusione dell’anno 2015 CLUB TI CENTRO riserva ai suoi SOCI una giornata CLUBTI Academy


    e-CFplus - La metodologia per sostenere la qualificazione dei professionisti ICT

    12 DICEMBRE – ORE 9:15

    c/o Facoltà di Ingegneria – Università Politecnica delle Marche

    via Brecce Bianche 12 – ANCONA

    Seminario tecnico per conoscere e misurare lo skill professionale e diventare leader delle nuove competenze ICT.

    Club Ti Centro e AICA propongono una innovativa modalità di gestione del  sistema professionale degli specialisti ICT, basata sullo standard delle competenze e-CF adottato dalla Norma UNI 11506.
    La gestione delle risorse specialistiche nel settore ICT è sollecitata da una crescente pressione che permetta di risolvere problemi che si sono accumulati per anni.

    Il sistema e-CFplus  di AICA  è stato concepito per supportare la gestione delle risorse in coerenza con il Sistema Professionale:  è un sistema modulare, aperto e scalabile per definire le competenze di un individuo, di una unità di business o funzione aziendale, di un’intera organizzazione.Arricchisce la dimensione 4 di e-CF dettagliando le 40 competenze  con oltre 2.200 conoscenze e abilità elementari, raggruppate in 157 insiemi omogenei; questi componenti elementari migliorano decisamente la definizione dei 23 profili CEN o dei  21 profili previsti dalle Linee Guida AgID e potenzia la possibilità di personalizzare  i profili professionali   che ogni organizzazione può richiedere, con l’eventuale supporto metodologico di AICA.

    L’obiettivo del workshop sarà quello di comprendere e potenziare il proprio skill professionale secondo certificazione e parametri e-CF.

    Sei un professionista informatico e vuoi valutare le tue competenze ICT?

    Registrati e Misura subito le tue competenze!

    Verranno poi presentati metodologie  e documentazione  intorno a tre  principali strumenti di assessment e di supporto alla certificazione , disponibili sia in inglese che in italiano

    • e-Competence Benchmark, permette a singoli specialisti di valutare il livello di possesso delle  competenze e-CF ed il proprio posizionamento rispetto a 23 profili professionali europei ICT
    • e-CFplus, e-Competence Management, è lo strumento  concepito per uso aziendale e fornisce una visione analitica e sintetica, puntuale e personalizzabile delle competenze individuali e dell’organizzazione
    • e-CFplus Fundamental, è lo strumento  realizzato per la verifica del possesso di conoscenze e abilità degli studenti in uscita dagli Istituti Tecnici e dalle Facoltà Universitarie per il completamento delle conoscenze digitali di base relative a tutti i profili europei

    PROGRAMMA


    ISCRIVITI

    Condividi:
    • Print
    • PDF
    • email
    • del.icio.us
    • Facebook
    • Google Bookmarks
    • FriendFeed
    • LinkedIn
    • Ping.fm
    • Twitter