Elenco dei post per il tag: club ti centro

EVOLUZIONE dagli ERP alla Business Intelligence

Le opportunità generate dai dati aziendali con la nuova generazione di Business Intelligence e Analytics.

I dati sono il primo capitale delle imprese. Esistono oggi strumenti e metodologie di analisi intuitivi in grado di facilitare la realizzazione di report personalizzati, dashboard o cruscotti dinamici a supporto del processo decisionale.

Applicazioni self-service oggi consentono di raggruppare rapidamente visualizzazioni, analizzare i dati in modo approfondito, individuare con l’analisi predittiva come anticipare e non subire il mercato e le sue politiche.

Esponenti del mondo accademico, esperti e consulenti del mondo aziendale, si confronteranno per evidenziare le opportunità e le criticità nell’impiegare questi strumenti di nuova generazione nelle Aziende Pubbliche e Private.

La presentazione si concluderà con un aperitivo e degustazione.

MAIN SPONSOR

2 dicembre 2016
Facoltà di Economia G. Fuà
Aula C – Piazzale R. Martelli, 8

PROGRAMMA

14:30 Registrazione e Benvenuto

15:00 Prima parte relatori, con dettaglio programma nella registrazione

16:30 Le aziende raccontano la loro esperienza

17:40 Tavola rotonda con relatori e CIO di aziende private e PA

18:50 Premio 40° SELDA Informatica

Con il Patrocinio di


REGISTRATI

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


Quanto costano un blocco informatico e un’azienda ferma?

Il trattamento di dati e informazioni è parte integrante del processo produttivo di ogni azienda.
L’impossibilità di accedere ai dati o di utilizzare le applicazioni con cui si manipolano tali dati impediscono quindi di conseguire l’oggetto sociale.
Il che causa un danno all’azienda.
Il seminario illustra che cosa può interrompere la disponibilità del sistema informativo, come calcolarne il danno derivante e come valutare la soluzione di continuità operativa adeguata alle proprie esigenze.

Questo è il tema di cui ci parlerà Andrea Veca, Ceo di ACHAB.

Andrea Veca parteciperà all’evento dal titolo “Cyber Security & Privacy – Incidente: quale impatto economico ha sull’azienda?” il giorno 21 ottobre c/o Villa Gens Camuria – Camerano (AN).

Eventbrite - Cyber Security & Privacy - Quale impatto economico sull'azienda?

Presente sul mercato da 22 anni, Achab, è specializzata nella distribuzione agli operatori del mondo ICT (VAR, ISV, MSP) di soluzioni software a valore.  Nel corso degli anni, l’azienda è diventata un punto di riferimento unico per l’intera infrastruttura ICT delle piccole e medie imprese, grazie a soluzioni che garantiscono ai clienti la possibilità di perseguire gli obiettivi di business in maniera efficiente ed efficace.

Obiettivo dell’azienda è creare infrastrutture IT semplici e ad alte prestazioni, in grado di far fronte all’attuale complessità del panorama IT e migliorare la qualità delle soluzioni, nonché il rapporto tra clienti finali e rivenditori. Dalla scelta dei prodotti, alla loro commercializzazione, all’erogazione dei servizi che li completano, la missione di Achab è semplificare la vita dei rivenditori e di conseguenza degli utenti finali, supportandoli nella crescita del business.

L’offerta di Achab risponde efficacemente a tutte le principali esigenze delle aziende: messaggistica, sicurezza, disaster recovery & business continuity, virtualizzazione, gestione della rete e backup.

Punto di forza di Achab sono i brand emergenti, che l’azienda identifica e porta in Italia. Sempre alla ricerca di soluzioni in grado di ottimizzare il TCO dei sistemi, Achab offre soluzioni selezionate presso i migliori produttori software mondiali con i quali crea un rapporto di collaborazione diretto.

Sul mercato italiano, la società collabora con una rete di oltre 1600 rivenditori qualificati, in grado di rispondere a ogni esigenza degli utilizzatori finali, dalla consulenza di prevendita fino alla consegna della soluzione chiavi in mano, dalla formazione alla manutenzione. Iniziative costanti, programmi ad hoc e sessioni di formazione dedicati supportano e consolidano la partnership di Achab con i propri rivenditori.

Fondata nel 1994, Achab ha sede unica a Milano e impiega 23 persone. Attualmente, sono oltre 25.000 le piccole e medie aziende italiane che utilizzano i prodotti distribuiti da Achab.

Sito web: www.achab.it

Andrea Veca – CEO ACHAB

Nato a Milano nel 1967, Andrea Veca è fondatore e amministratore delegato di Achab.  Inizia la sua carriera professionale come consulente presso la società di ingegneria Austroconsult di Vienna e, successivamente, si occupa di sicurezza dell’informazione per lo Stato Maggiore Marina.

Nel 1994 fonda Achab, dove svolge all’inizio un ruolo tecnico per diventarne più tardi amministratore delegato. Dal 2007 al 2009 è stato amministratore delegato di CiDica SpA.

Oggi è alla guida di Achab, gestendo il team che seleziona le migliori tecnologie internazionali da portare sul mercato italiano. Andrea Veca contribuisce inoltre attivamente a RadioAchab con un podcast per condividere le competenze maturate negli anni e la sua passione per la tecnologia con tutti i professionisti del settore.

Andrea Veca ha conseguito una laurea in Ingegneria Elettronica presso il politecnico di Milano e un master in Network Systems presso il centro Cefriel.

Eventbrite - Cyber Security & Privacy - Quale impatto economico sull'azienda?

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


Cyber Security & Privacy – Ancona, 21 Ottobre

Cyber Security & Privacy

21 Ottobre – Ancona

c/o Villa Gens Camuria

Via Direttissima del Conero, 2
60021 Camerano – AN – Italy

Quale impatto economico ha sull’azienda il cosiddetto “incidente“?
Le aziende, di dimensioni piccole o grandi, sono spesso soggette a malfunzionamenti
di software e/o hardware che ledono segretezza, disponibilità e integrità di un sistema
informatico. Tali malfunzionamenti si traducono in costi. In occasione dell’ “European Cyber Security Month”, mese dedicato al tema della “cyber security” insieme analizzeremo in modo pratico e concreto:

  • LEGGE: cosa prevede la legge sulla privacy e sicurezza informatica
  • COSTI: misurare qualitativamente e quantitativamente i costi e i rischi per il business (economici, d’immagine, responsabilità dell’imprenditore in termini di privacy, market share)
  • SOLUZIONI: come le piccole aziende (PMI) possono prevenire da un lato e far fronte dall’altro all’”incidente” e limitare così l’impatto economico dei costi sulla sicurezza informatica e sull’organizzazione aziendale

PARTNER TECNOLOGICO

CON LA COLLABORAZIONE DI

PATROCINIO


TARGET

  • Piccoli e medi Imprenditori (appartenenti a qualsiasi comparto merceologico, non strettamente IT)
  • Ragionieri e/o direttori finanziari (CFO)
  • Direttori Amministrativi
  • IT manager
  • Tecnici informatici PMI
  • Responsabili Sicurezza e Privacy nelle PMI
  • Avvocati esperti di sicurezza informatica e privacy

AGENDA

14:00 Check-in e Welcome Coffee
14:30 Saluti di benvenuto – Pietro Berrettoni, Presidente Club Ti Centro
14:45 Cyber risk, privacy e tutela: la norma europea stimolo per una
compliance strategica – Avv. Alessandro Cecchetti, General Manager Colin & Partners
15:30 Blocco informatico e azienda ferma? Ma quanto mi costa? – Andrea Veca, Ceo ACHAB
16:30 Cyber minacce: non accettare caramelle dagli sconosciuti – Fabio
Grussu, IT Manager Gruppo Cerioni

17:00 Question&Answer – La parola alla platea
18:00 Chiusura lavori

<

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


CIO SURVEY 2016 – Ancona 29.09

ClubTiCentro e l’Ordine degli Ingegneri di Ancona presentano

CIO SURVEY 2016

Digital Disruption e riduzione del ciclo di vita del Business

29 Settembre 2016 – ore 14:30

UNIVPM – Facolta’ Ingegneria (Aula Azzurra)
Via Brecce Bianche, ANCONA

IN ANTEPRIMA NAZIONALE

Verranno presentati i risultati della CIO SURVEY 2016 realizzata da KPMG/HARVEY NASH.
Il convegno nasce dall’iniziativa congiunta di CLUBTICENTRO e l’ORD. INGEGNERI ANCONA con il patrocinio dell’Università Politecnica delle Marche al fine di fornire dati e strumenti alle aziende e al settore ICT per affrontare in modo innovativo e creativo i cambiamenti organizzativi e le nuove sfide della Digital Disruption.
L’evento vedrà la partecipazione di speakers di primo piano appartenenti a Politecnico di Milano, Università Politecnica delle Marche, Praxi, AISIS, Regione Toscana e di importanti players internazionali quali KPMG e Nolan Norton.

Tanti i temi e le questioni che verranno trattate partendo dai dati della survey:

  • quali sono le sfide dell’organizzzione ICT vs i nuovi modelli di business?
  • quali le decisioni prese dai CIO per rispondere alla Digital Transformation?
  • quali gli strumenti più utilizzati e come si muovono gli investimenti?
  • come rispondere ad una veloce riorganizzazione dei processi aziendali? come estrarre conoscenza tramite il process Mining?

Il convegno si chiuderà con una tavola rotonda che vedrà CIO di primarie aziende del pubblico e del privato confrontarsi in un dibattito aperto con i relatori.

AGENDA


ISCRIVITI

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


ClubTiAcademy Process Mining: Dalla prassi ai reali processi aziendali

Torna ClubTi Academy, il contenitore esclusivamente dedicato alla crescita e all’approfondimento del SOCIO CLUBTICentro con l’obiettivo di fornire una risposta alle esigenze di aggiornamento delle competenze di professionisti che operano e si confrontano quotidianamente nell’ambito del System Information, Performance and Innovation Management.

DI COSA PARLEREMO?


Grazie alla presenza del Prof. Domenico Potena, parleremo di Process Mining. Il Process Mining costituisce un’area di ricerca relativamente giovane, che si trova, da un lato, tra la computational intelligence ed il data mining e, dall’altro, tra la modellazione e l’analisi dei processi. L’idea di base del Process Mining è quella di dedurre, monitorare e migliorare i processi reali (cioè non ipotetici) estraendo conoscenza dai log, oggi ampiamente disponibili nei sistemi informativi. Il Process Mining include la deduzione (automatica) di processi (discovery), cioè l’estrazione di un modello di processo a partire da un log; la verifica di conformità (conformance checking), cioè il monitoraggio di eventuali discrepanze tra un modello e un log; l’individuazione di reti sociali (social network) e organizzative; la costruzione automatica di modelli di simulazione; l’estensione e la revisione di modelli; la predizione delle possibili future evoluzioni di un’istanza di processo; le raccomandazioni su come operare sulla base didati storici.

QUANDO E DOVE?

MERCOLEDI’ 29 GIUGNO – ORE 17:30

Aula 160/1 – Facoltà di Ingegneria UNIVPM – via Brecce Bianche 12

TIMING

17:30 Assemblea Generale dei Soci Club Ti Centro

18:30 PROCESS MINING: Dalla prassi ai relai processi aziendali

Prof. Domenico Potena – Docente e Ricercatore presso la Facoltà di Ingegneria UNIVPM

19:15 Q&A – Dibattito e confronto


ISCRIZIONE

>>> SOCI ( La partecipazione al Seminario ClubTi Academy e all’Assemblea è riservato ai SOCI CLUBTICENTRO regolarmente iscritti all’associazione. Verifica la tua posizione)

>>> NON SOCI (I non SOCI o SIMPATIZZANTI potranno partecipare previa iscrizione all’Associazione.
Per informazioni scrivere a info@clubticentro.it)

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter